Tar Lazio respinge ricorso contro decadenza concessione sala scommesse: “Terminali collegati a siti online non autorizzati”

La presenza in una sala scommesse di terminali che permettono la raccolta del gioco online attraverso un collegamento a un sito senza alcuna autorizzazione comporta la decadenza della concessione. Con questa motivazione il Tar Lazio (Sezione Seconda) ha respinto il ricorso del titolare di una sala scommesse contro la decadenza di un punto raccolta “in quanto presso i locali del punto di raccolta risulta essere stata accertata la presenza di videoterminali che permettevano la raccolta del gioco online collegandosi a un sito facente capo a un soggetto privo di qualsiasi titolo, e atteso che il ricorrente, nella qualità di soggetto autorizzato alla raccolta delle scommesse, non poteva ritenersi estraneo all’utilizzo dei videoterminali presenti all’interno del proprio esercizio”. Il Tar, “ritenuti, pertanto, insussistenti i presupposti per concedere la misura cautelare richiesta (…) respinge l’istanza di sospensione del provvedimento impugnato”. cr/AGIMEG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...