Scommesse, Tar Lazio respinge ricorso Easy World relativo a decadenza concessione

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio ha dichiarato irricevibile il ricorso presentato da Easy World Ltd, uno dei bookmaker che hanno aderito alla sanatoria prevista dalla legge di stabilità 2015 al quale era stata sospesa dai Monopoli la titolarità per la raccolta delle scommesse a causa del mancato invio dei dati di raccolta effettuati dopo la regolarizzazione.
Easy World Ltd ha inoltre “impugnato la nota dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli del 26 aprile 2018, con la quale, secondo quanto allegato dalla ricorrente, sarebbe stata implicitamente rigettata la richiesta di autotutela proposta nei confronti del provvedimento di decadenza della società dalla titolarità dell’attività di raccolta delle scommesse mediante rete fisica. Ha, inoltre, impugnato il predetto provvedimento di decadenza, adottato con decreto direttoriale prot. n. 11295 del 26 gennaio 2018, nonché gli ulteriori atti connessi specificati in epigrafe”.
Secondo i giudici laziali “la ricorrente non ha alcun interesse a impugnare la suddetta nota, né le altre sopra richiamate, perché l’eliminazione di tali atti non varrebbe in alcun modo a scalfire la portata del provvedimento di decadenza, non impugnato tempestivamente, e sorretto, peraltro, da una pluralità di ragioni, che non sono minimamente attinte né tanto meno superate dalle interlocuzioni svolte dall’Amministrazione dopo la presentazione dell’istanza di autotutela”. lp/AGIMEG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...