Quando riapriranno Sale Gioco e Scommesse secondo il dpcm del 17 Maggio?

barbieri

Quasi tutti i giornali del settore hanno titolato che Sale Gioco, Sale Scommesse e Sale Bingo sono sospese almeno fino al 14 Giugno 2020.

Leggendo il testo della bozza provvisoria e di quello definitivo del dpcm, noi non concordiamo con questa interpretazione restrittiva.

L’art.1 “comma elle” recita testualmente: sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo…..

Secondo la nostra interpretazione, significa che ancora non sono stati trattati in sede di conferenza unificata; ma analogamente per altre attività, nella prossima settimana, o in seguito, le regioni presenteranno delle loro normative, e potranno derogare, sotto la loro responsabilità, dalle eventuali scelte e date che potrebbe fare il governo centrale.
Che siano sospese fino al 14 Giugno è solo un’interpretazione. Il 14 Giugno vale per le attività del comma (m).

Segnaliamo l’interpretazione fatta da Barbieri, presidente dell’ASCOB, nella diretta video della sera  del 17 Maggio, su una nota testata giornalistica, sulla data di riapertura dei Giochi nel nuovo dpcm.

Berbieri ha esordito col dire che non erano questi gli accordi prospettati e ufficiosamente promessi giovedi da ADM, in quell’incontro con il direttore generale.

Quindi spero anche, e devo essere sincero, che qualche cosa si muova. Il decreto parla di una data del 14 Giugno che ci lascia nel LIMBO, se così si può dire, senza dire che apriamo dopo e nè che apriamo prima. Quindi bisogna vedere cosa succede in questa fase. Ricordiamo che il presidente del consiglio ha dato altre due opzioni. Una mi pare che sia quella del 25 Maggio con un altro decreto e un’altra quella del sei Giugno. ……..

(quanto sopra, la trascrizione più o meno fedele dell’audio)

Questo conferma la nostra interpretazione espressa prima su Facebook, ovvero che i giochi sono sospesi, ma non viene stabilita una data come per altre attività, ovvero per il 15 Giugno.

Ovviamente, se da oggi al 14 Giugno non ci sarà alcun nuovo dpcm, come auspicato e promesso ufficiosamente, fino ad allora i giochi rimarranno sospesi.

Questa è una interpretazione basata sulla LOGICA, in base al testo ufficiale. Purtroppo anche altri giornali del settore hanno dato un’interpretazione “restrittiva”, non prendendo in considerazione la possibilità di un nuovo dpcm, visto che, a quanto si sa, il problema dei giochi non è stato ancora affrontato nei tavoli della conferenza unificata, ma era in programma che lo si sarebbe affrontato questa settimana o la prossima.

Bisogna anche mettere in conto il fatto che sembra che i vari governatori, oggi, non si vogliano più assumere la responsabilità di aperture anticipate, come previste in altri settori, se non c’è il parere del Ministero della Salute, come ha fatto, ad esempio, il governatore De Luca per la ristorazione a partire dal 18 Maggio. Non escludiamo, pertanto, che ci siano anche dei motivi di consenso politico nell’appoggiare o meno la riapertura del settore gioco, inviso da buona parte dell’opinione pubblica.

Ricordiamo, infine, che ogni testo scritto è soggetto ad interpretazione perché il linguaggio del pensiero cosciente, differente dal pensiero inconscio basato su immagini e simboli, non ha una perfetta corrispondenza con la lingua parlata. Non a caso, esiste la cosiddetta “interpretazione autentica”, che a differenza di quella dottrinale o giuridica, viene fatta da chi ha scritto le norme, perché chiarisce, in modo autentico, il suo pensiero.

L’interpretazione “logica”, a differenza di quella letterale o di quella analogica, si basa sui concetti simili a quelli della logica matematica; e l’Ing. Roberto Vacca, grande divulgatore scientifico, consigliava a chi volesse approfondire la logica, di studiare il TALMUD ebraico, ricco di fitti dialoghi tra rabbini, basati appunto su una ferrea logica.

Sono gradite eventuali controdeduzioni da avvocati e cultori del diritto.

AGGIORNAMENTO DI STAMATTINA CHE CONFERMA, AL DI LA DI OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO, LA NOSTRA INTERPRETAZIONE.

Articolo di AGIMEG:

Riaperture, Regione Veneto: chiuse sale giochi, scommesse e bingo ma fino al 2 giugno. Ecco l’ORDINANZA

Sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo fino al 2 giugno. La Regione Veneto accorcia la validità temporale dell’ordinanza del presidente Luca Zaia che fa seguito al DPCM del Governo. Se infatti il DPCM ha validità fino al prossimo 14 giugno, l’ordinanza di Zaia anticipa al 2 giugno.

Ecco l’ORDINANZA INTEGRALE Ordinanza regione Veneto del 17 maggio 2020

***

Segnaliamo anche che lo stesso Barbieri, nella stessa diretta video, ha esortato di manifestare ognuno nella propria regione, perchè, prima del 3 Giugno, non ci si può spostare tra regioni, se non per giustificati motivi; e di aspettare eventualmente quella data per manifestare a Roma, se non ci saranno delle novità per le legittime rivendicazioni degli operatori del settore e soprattutto per i loro dipendenti, che vengono illegittimamente discriminati. 

***

Mi preme sottolineare che, da parte mia, fin da quando mi sono iscritto nel 2015 nel Forum Infobetting, con il nickname “scommettitore siracusano” ho sempre cercato di fare CORRETTA INFORMAZIONE A BENEFICIO DEI GESTORI, e chiunque può verificarlo nella sezione, fungendo quasi da Consulente tecnico-legale-commerciale per chiunque ponesse domande, e l’ho fatto sempre gratuitamente (in privato, mi faccio pagare, specialmente da Bookmakers e Concessionari):

Sezione CTD/CED, Internet Point & Punti Remoti

https://www.infobetting.com/forum/viewforum.php?f=1

Naturale che mi sono creato molti nemici, in special modo da gestori e funzionari di bookmakers COM sia del tutto illegali e sia appena sanati, ma ancora non collegati alla SOGEI. Oltre a quei concessionari che con i PVR facevano e fanno scommesse da banco. Esorto, quindi, chi mi conosce poco, a giudicarmi per le cose che scrivo, e verificare se faccio corretta informazione o meno. Tra le altre cose il mio BLOG “Lo scommettitore” ha superato le 747.000 visualizzazioni, oltre che dall’Italia, anche da altre 137 nazioni, perchè è facile trovarlo quando si fa una ricerca su internet per argomenti del settore Gioco e Scommesse. Una specie di sito informativo per gli operatori del settore.

Riccardo Calantropio

P.S.

Segnalo anche il mio asuspicio su come risolvere la crisi del settore, esposto in un altro mio articolo di ieri mattina: 

RIAPERTURE GIOCHI – DECISIONI a REGIONI e COMUNI – Accordo raggiunto nella notte

https://scommettitore.wordpress.com/2020/05/17/riaperture-giochi-decisioni-a-regioni-e-comuni/

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...