Presentato in Senato progetto di legge deputati PD sulla falsariga dell’ultima bozza del Decreto delegato (testo completo)

Alla fine dell’articolo il LINK con il testo completo del DDL

senato 2

E’stato presentato oggi in Senato il progetto di legge presentato da un gruppo di deputati del PD, di cui il senatore Franco Mirabelli è il primo firmatario, sulla falsariga dell’ultima bozza del Decreto Delegato, contenente tutti i punti stilati nell’ultima bozza dal Sottosegratario all’economia Pierpaolo Baretta. Il sottosegretario nei giorni scorsi aveva lasciato una porta aperta alla riforma del settore e, secondo quanto anticipato da Agimeg, una delle vie percorribili per non perdere tutto il lavoro fatto con la stesura del decreto attuativo alla Delega Fiscale, era proprio un nuovo disegno di legge.  Questo il link al progetto di legge PD Riordino_giochi .es/AGIMEG

***************************
Altro articolo collegato:

Giochi, Mirabelli (PD) ad Agimeg: “Non vada perso il lavoro fatto dal Governo, massima chiarezza su pubblicità e rapporto con enti locali”

In: Ansa, AnsaP, Newslot, Politica, Primo Piano

8 luglio 2015 – 18:00

http://www.agimeg.it/?p=70259

mirabelli

“Penso che non debbano andare persi gli obiettivi contenuti nella legge delega né l’importante lavoro fatto dal Governo in questi mesi in un settore delicato come quello dei giochi. L’ultima versione della bozza del Decreto delegato aveva affrontato e ben risolto, a nostro parere, temi molto difficili”. E’ quanto ha dichiarato ad Agimeg il senatore Franco Mirabelli (PD), primo firmatario del progetto di legge presentato oggi al Senato, preparato da un gruppo di deputati del Partito Democratico e che ricalca l’ultima bozza del Decreto delegato presentata dal Sottosegretario all’economia Baretta. “In particolare, sono due i temi su cui è necessaria assoluta chiarezza, ovvero quelli relativi alla normativa sul rapporto tra Stato ed Enti locali e quelli sulla pubblicità. I sindaci sin qui hanno svolto un ruolo importante e la nostra proposta lascia spazio alla concertazione, a una leale collaborazione tra Stato, Regioni e Comuni su scelte che interessano il settore giochi, in primo luogo la localizzazione delle sale e il loro numero. Credo sia necessario lasciare ai singoli attori ruoli e competenze – ha detto ancora Mirabelli – ma dobbiamo evitare assolutamente che si creino zone in cui il gioco sia bandito e altre in cui vi sia un’eccessiva concentrazione di offerta. In merito al tema della pubblicità, sarà vietata sotto ogni forma, fatta eccezione per quella riferita a un prodotto di gioco specifico come la lotteria nazionale”, ha concluso il senatore PD. cr/AGIMEG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...